Lo studio

cura della vista
Houston commercial photography

 

Lo studio della Professoressa Tatiana Segato offre un'ampia disponibilità di servizi oculistici sia diagnostici che terapeutici prestati in regime di libero professionista. L'insieme di attrezzature all'avanguardia di cui lo studio dispone permette di trattare e risolvere i difetti e lepatologie oculari. Presso lo studio si correggono i vizi refrattivi della vista dell'adulto e del bambino, dalla miopia alla ipermetropia e all'astigmatismo, fino alla presbiopia e all'anisometro pia.

CURRICULUM VITAE

La Prof.ssa Tatiana Segato ha conseguito sia la laurea in Medicina e Chirurgia che il diploma di Specialità in Oculistica, presso l'Università degli Studi di Padova, rispettivamente nel 1969 e 1973 con il massimo dei voti.

 

Da subito dopo la laurea in Medicina e Chirurgia ha svolto la sua attività clinica

e chirurgica (interventi di cataratta, strabismo, di chirurgia ricostruttiva palpebrale, terapia laser) e di ricerca presso la Clinica Oculisti dell'Università di Padova.E’ stata per anni responsabile della gestione e della attività clinica del reparto, dell’ambulatorio e del servizio di laser terapia della Clinica Oculistica. Ha così acquisito notevoli conoscenze nel campo della diagnostica oftalmologica : fluoroangiografia ( FAG ), campimetria ( PAC ), elettrofisiologia

( ERG; PEV ), microperimetria e tomografia a coerenza ottica ( OCT ). L’utilizzo

di tali tecniche permette di valutare le alterazioni indotte a carico della corioretina (vasculopatie , maculopatie, corioretinopatie) e del nel ottico (malattia glaucomatosa, neuropati, ecc.)

Professore Associato di Oftamologia Pediatrica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell' Università di Padova dal 1985 al 1989 per il suo interesse nel campo dell'oftalmologia pediatrica (strabismo) e successivamente Professore Associato di Ottica Fisiopatologica.

 

Direttore dal 1982 al 2003 del “Centro per lo Studio e di Trattamento della Retinopatia Diabetica e delle Vasculopatie Oculari “ istituito dall'Università di Padova.

Nel 1985 nominata componente della “Commissione per lo Studio della Cecità in Italia” istituito nello stesso anno dal CNR.

 

Titolare di uno degli obiettivi dei Progetti Finalizzati Salute dell'Uomo, CNR 1982/1987 : Studio Epidemiologico della Retinopatia Diabetica, e dal 1986 al 1989 di un Progetto Bilaterale di Ricerca, finanziato dal CNR, con il Prof. G. Bresnick dell'Università del Wisconsin (USA).

Co-responsabile di una Unità Operativa del CNR sulla Maculopatia Degenerativa Senile nell'ambito del Progetto Finalizzato Invecchiamento (1990/1995).

Ha partecipato alla stesura delle “Linee Guida per la Diagnosi e il Trattamento della Retinopatia Diabetica” (2000/2001).

 

Da maggio 2001 ad Aprile 2003 ha svolto la funzione primariale del UO di Clinica Oculistica dell'Azienda Ospedaliera di Padova.

 

Attualmente svolge attività libero professionale avvalendosi non solo delle notevoli conoscenze acquisite durante i molti anni trascorsi presso
la Clinica Oculistica ma anche degli strumenti di diagnostica di cui è dotato lo studio dove esercita.

cura della vista
cura dello strabismo
oculista

I trattamenti medici

oculista

Ci si occupa del trattamento dell'ambliopia, più comunemente definita occhio pigro, di cui sono affetti i bambini strabici o con importanti difetti refrattivi. Si curano le malattie della retina con il supporto dei seguenti esami: retinografia, OCT (tomografia a coerenza ottica), angiografia (fluorescina e verde di indocianina).
Si imposta la terapia medica del glaucoma supportati dagli esami diagnostici non solo tonometrici ma anche perimetrici ed esami OCT della papilla.

Share by: